IT (Istruzione Tecnica – Settore Tecnologico) diurno

Istruzione Tecnica (ex ITIS)

Il diplomato tecnico, secondo quanto richiesto dalla riforma della scuola, possiede una solida base culturale a carattere scientifico e tecnologico, in linea con le indicazioni dell’Unione Europea; può spendere il proprio diploma all’estero ed è in grado di inserirsi in un contesto sia di studio e ricerca, sia di lavoro; sa affrontare problemi reali, gestire innovazioni, valutare e migliorare i risultati.
La suddivisione dei 5 anni in 2 bienni e in un monoennio finale facilita i passaggi dall’istruzione tecnica all’istruzione professionale o alla formazione professionale triennale della Regione, sia in entrata sia in uscita, garantendo così un ampio ventaglio di scelte.

Il corso di studi diurno si aricola in:

Suddivisione oraria a.s. 2017 – 18

Le 32 ore settimanali di 60 minuti sono articolate su 6 giorni, da lunedì a sabato.
L’attività didattica si svolge:

  • da lunedì a venerdì: 6 ore dalle 8:05 alle 14:00;
    • le classi prime escono tre giorni alle ore 14, due giorni alle ore 13
    • Le classi 2^, 3^, 4^, 5^ escono due giorni alle ore 14, tre giorni alle ore 13
  • sabato: 4 ore dalle 8:05 alle 12:00.

Suddivisione oraria a.s. 2018 – 19

Le 32 ore settimanali di 60 minuti saranno articolate su 5 giorni, da lunedì a venerdì. La proposta per l’attività didattica è la seguente:

  • da lunedì a venerdì
    • tutte le classi faranno un giorno alla settimana di 8 ore, che potrà essere lunedì oppure venerdì: dalle 8:05 alle 14:00 e dalle 14.30 alle 16.30.
    • Le classi 2^, 3^, 4^, 5^ usciranno alle ore 14:00 negli altri 4 giorni
    • Le classi 1^ usciranno alle ore 14:00 per tre dei rimanenti giorni, ma faranno 7 ore il mercoledì.
  • sabato: scuola chiusa.

Gli ultimi tre anni

Il secondo biennio del percorso scolastico ha lo scopo di formare il tecnico con la predominanza delle discipline d’indirizzo (561 ore annue d’indirizzo a fronte di 495 d’istruzione generale). Il quinto anno, caratterizzato da una forte progettazione, cura l’approfondimento dei saperi e delle competenze. Al termine del percorso formativo, il tecnico è in grado di applicare modelli appropriati per investigare fenomeni e per interpretare dati, di utilizzare strumenti tecnologici, di intervenire nelle diverse fasi di un processo produttivo, di applicare le normative sulla sicurezza, sull’igiene e sulla tutela dell’ambiente. Lo spazio di autonomia, che permette di aggiungere al 20% di flessibilità oraria, un ulteriore 30% nel secondo biennio e un 35% nel quinto anno, ha lo scopo di caratterizzare il percorso con particolare attenzione alle esigenze del territorio, delle aziende, del mondo lavorativo ed universitario. Il contatto diretto con il mondo lavorativo è sostenuto da una forte attività laboratoriale, da stage ed esperienze di alternanza scuola-lavoro ed è coordinato da un comitato tecnico scientifico che contiene al suo interno rappresentanti del mondo produttivo che favoriscono la progettazione e l’interazione con il territorio.

Dopo il diploma

Una percentuale significativa dei nostri diplomati frequenta con successo l’università.
Molti dei nostri diplomati occupano posizioni di rilievo nelle imprese in cui operano.
I rapporti dei diplomati con l’Istituto continuano negli anni, consentendo la circolazione di conoscenze tecnologiche avanzate ed ampliando i rapporti interpersonali. Esistono imprese in cui la dirigenza e i quadri intermedi provengono quasi totalmente dai nostri corsi.

Istituto Tecnico Industriale Statale – corso serale

Dal 1959 funziona nell’istituto il corso serale.


I.S.I.S. "C. Facchinetti"
Via Azimonti, 5 - 21053 - Castellanza (VA) - Tel. 0331 635718 - Fax. 0331 679586 - e-mail: info@isisfacchinetti.gov.it - PEC: vais01900e@pec.istruzione.it
area riservata - Privacy - note legali - CF dell'Istituto: 81009250127